• Leonardo Trincia

Bitcoin: l'inizio di una rivoluzione scientifica

Come la rivelazione che la terra ruota attorno al sole, la scoperta di un sistema monetario digitale e solido in Bitcoin è una rivoluzione scientifica.




È un evento raro per l'umanità sperimentare un cambiamento nella visione del mondo. Si potrebbe dire che l'ultima volta che un evento del genere si è verificato veramente è stato alla fine del Medioevo: con lo sviluppo del telescopio e della macchina da stampa, le persone hanno appreso che la Terra ruotava attorno al sole e non viceversa. Queste scoperte portarono a una crescente sfiducia nel potere del tempo: la chiesa.


Con il crollo di queste vecchie istituzioni, questo periodo oscuro si è concluso. Un periodo di rinascita e prosperità sarebbe seguito nella successiva età dell'oro, in cui la libertà, la scienza e il commercio regnavano sovrani.


Oggi siamo alla vigilia di una nuova rivoluzione nella storia dell'umanità. Una rivoluzione scientifica in denaro: Bitcoin. L'invenzione di denaro assolutamente scarso è un cambio di paradigma e un'anomalia nel regno dell'economia keynesiana. La tecnologia è in grado di distruggere le vecchie strutture di potere e restituire potere all'individuo sovrano. Una rinascita digitale, con conseguente separazione tra denaro e stato.


Il filosofo della scienza Thomas S. Kuhn ha escogitato una struttura nel 1962 per caratterizzare e identificare le rivoluzioni scientifiche nel suo libro " The Structure Of Scientific Revolutions ". Kuhn descrive come la scienza non si muova linearmente, ma subisca una rivoluzione ogni tanto per progredire.



Distinguiamo due fasi nel progresso della scienza. La prima è chiamata "scienza normale", in cui vengono fatte nuove scoperte sulla base della visione del mondo prevalente (modello/teoria), chiamata anche "paradigma". Nella scienza normale, vengono compiuti passi incrementali trovando "pezzi di puzzle" all'interno dell'attuale quadro di pensiero. Tuttavia, nel tempo, si fanno osservazioni inesplicabili all'interno del paradigma attuale, le cosiddette “anomalie”. Questi gradualmente si accumulano, creando una crisi nel paradigma, e aumenta la necessità di un modello migliore. Questa è la fase della scienza rivoluzionaria.



Questa seconda fase è spesso accompagnata da una feroce battaglia tra sostenitori della nuova teoria e difensori della vecchia. La lotta nasce perché le due parti si basano su modelli contrastanti in cui cercano di spiegare la realtà. Le opinioni sono incommensurabili.



Un paradigma vincente è un modello “migliore” nello spiegare il mondo. Ciò si esprime in una maggiore prevedibilità e applicabilità nello sviluppo di nuove tecnologie. Ad esempio, Einstein è stato in grado di prevedere che la gravità può piegare la luce grazie alla sua teoria della relatività . Inoltre, le nuove conoscenze verrebbero utilizzate per applicazioni come i satelliti GPS e l'energia nucleare.


Nuovi paradigmi sono spesso portati avanti da personalità creative e contrarie che non sono state immerse nel vecchio sistema per tutta la vita. Di conseguenza, hanno una visione più fresca dell'insieme e naturalmente pensano più "fuori dagli schemi". I vecchi paradigmi sono duri a morire e spesso sono scomparsi solo quando sono letteralmente morti gli ultimi aderenti.



Dopo che un nuovo paradigma è stato accettato, il processo ricomincia con la scienza normale e si possono intraprendere passi per risolvere gli enigmi all'interno del nuovo e migliorato quadro.



La lezione più importante che possiamo imparare da Kuhn è che la nostra attuale visione del mondo ha una data di scadenza e un giorno vivremo una crisi in cui dovremo cercare una prospettiva migliore. È arroganza di qualsiasi civiltà pensare che ora siamo al culmine della nostra comprensione, poiché possiamo solo indicare una storia in cui le persone avevano una visione inferiore. Ma anche questo momento un giorno diventerà storia, e lo si guarderà indietro con stupore.



Un noto cambio di paradigma avvenuto 500 anni fa è stato il passaggio dal geocentrismo all'eliocentrismo, ovvero lo spostamento della prospettiva dalla terra al sole come centro dello spazio. Questo spostamento è dovuto all'invenzione del telescopio. Questo nuovo strumento ha permesso di fare osservazioni che non corrispondevano alle idee della Chiesa cattolica romana. La Chiesa cattolica romana aveva ancora molto potere a quel tempo e denunciava tutto e tutti coloro che stavano minando quel potere.


La stampa fu un importante catalizzatore nella diffusione della conoscenza astronomica alla fine del Medioevo. Inventata nel 1440 dall'orafo Johannes Gutenberg , la macchina da stampa permetteva di distribuire libri su larga scala. Ha sostituito il manoscritto (documenti manoscritti) e ha ridotto significativamente il costo di possedere un libro.



L'invenzione cambierebbe la struttura di una società in cui la nuova classe media potrebbe aumentare la sua alfabetizzazione. Porterebbe alla Riforma e all'ulteriore sgretolamento del potere ecclesiastico. Ad esempio, la distribuzione di Bibbie stampate metteva in discussione l'autorità della chiesa, poiché le persone ora erano in grado di interpretare la parola di Dio da sole. Il risultato fu la critica delle indulgenze, perché queste non erano menzionate da nessuna parte nel libro sacro di Dio.


Un altro libro uscito dalla stampa e che ha suscitato scalpore è stato il libro “ De Revolutionibus Orbium Coelestium (“Sulla rivoluzione dei corpi celesti”) del matematico Nicolaus Copernicus . Il libro è stato pubblicato poco prima della sua morte, perché era convinto che avrebbe causato scompiglio. Non avrebbe torto e un collega astronomo italiano avrebbe dovuto difendere la sua posizione qualche decennio dopo e sentire il calore della chiesa.



La scoperta che il sole è al centro dello spazio è stato un classico cambio di paradigma. Il modello geocentrico aveva creato molte anomalie nel tempo, inclusi gli inesplicabili movimenti retrogradi dei pianeti dalla prospettiva terrestre. L'intero modello era molto complesso e poco elegante e lasciava molte domande senza risposta. Inoltre, il suo potere predittivo era tutt'altro che eccezionale. Il nuovo paradigma porterebbe un modello più elegante, spiegherebbe i movimenti retrogradi dei pianeti e formerebbe uno strumento migliore per fare previsioni astronomiche.


Il modello eliocentrico di Copernico non sarebbe stato preso sul serio fino al secolo successivo a causa della svolta negli strumenti astronomici: il telescopio. Brevettato nel 1608 dall'olandese Hans Lippershey , ma copiato dall'italiano Galileo Galilei l'anno successivo. Galileo farebbe ogni genere di nuove scoperte, compreso che la luna non è perfettamente rotonda e l'esistenza delle stelle dei Medici, meglio conosciute come le lune di Giove. Le osservazioni sarebbero state pubblicate nell'opuscolo " Sidereus Nuncius " nel 1610, che sarebbe stato ampiamente distribuito dalla stampa. Galileo ha anche stabilito il precedente per la riproducibilità sperimentale e ha incoraggiato altri astronomi a verificare le sue scoperte.


Le prime critiche e lo scetticismo non erano dovuti a lungo. Le osservazioni sono state inizialmente respinte come difetti dell'obiettivo. La verificabilità era ancora bassa a quel tempo, poiché c'erano pochi telescopi in circolazione. Ma con il passare del tempo, Galileo ottenne sempre più sostegno da altri scienziati, come Johannes Kepler che confermò le sue osservazioni.

Prima della pubblicazione dell'opuscolo, la chiesa aveva accettato solo il modello eliocentrico come matematico e ipotetico. Tuttavia, l'edizione di " Sidereus Nuncius " presentava il modello eliocentrico come fattuale e non ipotetico. Con ciò Galileo si poneva in diretta opposizione alla parola scritta di Dio e quindi in conflitto con la Chiesa. Ciò porterebbe a un'Inquisizione romana nel 1616 in cui l'astronomo doveva difendersi dal santo istituto. Di conseguenza, Galileo fu censurato e bandito dal discutere di eliocentrismo. Anche il libro di Copernico, “De Revolutionibus Orbium Coelestium ” , sarebbe stato bandito e il modello sarebbe stato etichettato come sciocco e assurdo.

L'astronomo starebbe lontano da questa controversia per molto tempo. Aveva intuito ciò che Copernico temeva: le rappresaglie del papa. Ma nel 1632, quando assunse l'incarico di papa Urbano VIII, osa di nuovo, essendo amico di questo ex cardinale. Galilei pubblicò “ Dialogo Sopra I Due Massimi Sistemi Del Mondo, in difesa del modello eliocentrico. Nonostante la sua amicizia con il Papa, nel 1633 fu accusato di puzzo di eresia e condannato agli arresti domiciliari a vita e il suo libro fu bandito. Galileo sembra aver pronunciato le leggendarie parole dopo la sua condanna: “Eppur si muove” (“eppure si muove”). La chiesa potrebbe chiedergli di ritrattare le sue parole, ma in realtà la terra continuerebbe a girare intorno al sole e non viceversa.


All'epoca, l'invenzione della macchina da stampa e del telescopio erano innovazioni che cambiarono la società e la visione del mondo. Il decentramento della conoscenza rendeva sempre più difficile per la Chiesa mantenere la propria credibilità. In definitiva significherebbe la separazione tra chiesa e stato in cui il potere passerebbe all'individuo. I paesi che fossero aperti a questo tipo di conoscenze e idee guadagnerebbero un vantaggio rispetto ai concorrenti che ancora si aggrappano ai dogmi della chiesa. I paesi protestanti, dove questa conoscenza ha trovato terreno fertile, ne avrebbero raccolto i frutti.


Tecnologie importanti possono determinare enormi cambiamenti nella società. Oltre al telescopio e alla macchina da stampa, la polvere da sparo, l'elettricità, l'auto e Internet hanno completamente cambiato il mondo. Ma la stampa combinata con la scoperta dell'eliocentrismo ha prodotto un cambiamento nelle menti delle persone: un abbandono dal pensiero dogmatico verso un pensiero e una pratica più scientifici attraverso test e verifiche.


Guardando questa storia, ci si può chiedere quale sia attualmente il paradigma e in cosa stiamo falsamente credendo. Qual è quella cosa a cui le persone guarderanno indietro tra 100 anni e diranno: "Mio Dio, cosa c'era di sbagliato in quelle persone che non l'hanno visto?" La separazione tra chiesa e stato è stata realizzata attraverso la stampa e il telescopio. La divisione tra denaro e stato sarà risolta in questo secolo. Le tecnologie catalitiche per questo sono la stampa digitale (Internet) e questa scoperta dell'oro digitale, noto anche come bitcoin.


Siamo in un'epoca in cui le informazioni si stanno diffondendo su una scala senza precedenti e in cui individui in tutto il mondo possono comunicare tra loro virtualmente gratuitamente alla velocità della luce. Siti web come Wikipedia, YouTube e Twitter ci consentono di raggiungere grandi gruppi di persone con una minima quantità di energia. La conoscenza e le idee si stanno quindi diffondendo più velocemente che mai. La macchina da stampa digitale è di gran lunga migliore del suo predecessore.



Internet ha già cambiato enormemente la nostra società nella sua breve esistenza. Mobile banking, videochiamate e lavoro a distanza sono tutte cose che prima non erano possibili. In linea di principio, il lavoro a distanza consente di lavorare indipendentemente dalla posizione. I nomadi digitali ne traggono vantaggio viaggiando in luoghi più economici e più caldi dove ottengono più soldi per i loro soldi e continuano a svolgere il loro lavoro.


Decenni fa, si prevedeva che Internet avrebbe cambiato la società odierna. Nel " Sovereign Individual", gli autori James Dale Davidson e William Rees-Mogg sostengono che il microchip indebolirà gradualmente il potere dello stato, poiché le persone sono sempre meno legate alla loro posizione fisica. Hanno anche previsto l'invenzione di un "cyber cash" incontrollabile, attraverso il quale gli individui possono commerciare in modo anonimo con chiunque nel mondo, utilizzando una moneta non sovrana al di fuori del potere dello stato. Inoltre, questi individui sovrani non dipendono più dal denaro del governo, che perde valore ogni anno a causa dell'inflazione. Poiché l'inflazione è un modo importante per pagare l'aumento del disavanzo pubblico, i governi guideranno lentamente i loro cittadini verso il rifugio del denaro informatico.


Il fatto che gli autori potessero prevedere il denaro informatico non era così straordinario, poiché la storia ha dimostrato che praticamente tutti i sistemi monetari fiat (denaro pubblico non garantito) non durano per sempre e il denaro debole diminuisce sempre il potere d'acquisto. Inoltre, il denaro digitale è stato lavorato per più di 40 anni prima che la svolta avvenisse nel 2009, quando Bitcoin fu lanciato da Satoshi Nakamoto.

L'invenzione di Satoshi è nata dalla crisi finanziaria e aveva lo scopo di risolvere i problemi della moneta legale, tra cui fiducia, inflazione e privacy. Il denaro Fiat è un sistema non garantito e quindi non scarso, poiché i governi possono sempre stampare di più, erodendo il valore della valuta con conseguente perdita della sua funzione di risparmio. Inoltre, il contante sta scomparendo sempre più, rendendo sempre più difficile effettuare transazioni in anonimato.

Bitcoin è un tipo di denaro decentralizzato con un'offerta di moneta che non può mai superare i 21 milioni. Il decentramento garantisce che nessuno abbia potere sulla valuta e quindi non possa cambiare le regole. Introducendo anche un limite rigido alla quantità totale di monete, l'inflazione finale sarà dello 0%. Di conseguenza, bitcoin non può mai svalutarsi e aumenterà di valore solo con l'aumento degli utenti (in termini fiat).


Bitcoin, in base alla progettazione, offre una nuova prospettiva sul nostro attuale sistema monetario. Si può dire che Bitcoin è il telescopio attraverso il quale possiamo vedere meglio la realtà, così come Galileo ha ottenuto un quadro migliore del cielo con il suo strumento. Ha visto che il geocentrismo non era reale e non ha potuto resistere a dire la verità che aveva una visione errata. Altri scienziati hanno verificato ciò che Galileo ha visto vedendo di persona attraverso i propri telescopi.



In Bitcoin diciamo: “Non fidarti. Verificare!" Chiunque può eseguire il software sul proprio computer e confermare che la scarsità digitale è vera. Non devi crederci, puoi vederlo da solo. È denaro trasparente. Questa trasparenza crea un netto contrasto con il sistema legacy. Perché non c'è un limite fisso alla quantità di denaro cartaceo?



Il modello eliocentrico, dove tutto ruota intorno al sole in bellissime ellissi, è in perfetto contrasto con il complesso modello geocentrico. E questo è perfetto come Bitcoin è paragonato al sistema fiat opaco. Quando, in passato, la chiesa dettava il paradigma invece di accettare come è realmente nella natura, i governi e le banche centrali ora dettano come funzionano la moneta e l'economia. Odiano Bitcoin perché l'oro digitale segue le leggi della natura.

Bitcoin espone la più grande anomalia del sistema fiat, ovvero l'inflazione e i prezzi in costante aumento. Mentre la tecnologia avanzata dovrebbe solo abbassare i prezzi, viviamo in un mondo in cui tutti i prezzi stanno salendo. Questo è un risultato diretto dell'aumento dell'offerta di moneta. Sta svalutando i nostri risparmi, a beneficio delle autorità più vicine allo stampatore di denaro.


Lo stato una volta era funzionale per i suoi cittadini, ma la credibilità di questa istituzione sta diminuendo, anche a causa del deprezzamento del denaro che spende. Bitcoin è un nuovo paradigma, in cui diventa uno strumento per l'individuo e non per lo stato. Consente all'utente di risparmiare nuovamente e di archiviare in sicurezza il proprio lavoro con un denaro che il governo non può diluire.



La maggior parte delle persone non ha mai pensato a cosa siano effettivamente i soldi e come funzionino. Sono stati immersi nel sistema fiat per tutta la vita, rendendo difficile capire cosa farebbe una valuta forte se ci salvassi. Ma il Galileo del giorno, Satoshi Nakamoto , ha ora fatto per noi questa moneta difficile.

Molti inizialmente vedranno Bitcoin come un difetto nell'obiettivo, ma alcuni hanno già abbracciato il nuovo paradigma e sono convinti che bitcoin sia il miglior denaro mai sviluppato. Sperimentano come il denaro ben progettato aumenti di valore, il che aumenta il loro potere d'acquisto. Altri dovranno prima vivere un momento di crisi prima di vedere l'utilità di Bitcoin.



Proprio come la chiesa ha resistito all'eliocentrismo, così lo stato resiste a Bitcoin. Tuttavia, individui e paesi intelligenti adotteranno Bitcoin e ne raccoglieranno i frutti, e potranno parlare e dire " eppur si muove ".

Perché negare Bitcoin è come credere che la Terra sia ancora il centro dei cieli. Forse, tra 20 anni, possiamo guardare indietro a questo tempo e vedere che ci siamo risvegliati dal medioevo monetario e ora possiamo ricostruire il mondo secondo uno standard monetario solido, lo standard Bitcoin.




5 visualizzazioni