• Leonardo Trincia

Bitfarms ha acquistato in calo e ha aggiunto 1.000 bitcoin al suo bilancio

La società globale di mining di bitcoin Bitfarms ha acquistato il calo e ha aggiunto 1.000 bitcoin al suo bilancio mentre i prezzi dell'hardware di mining rimangono alti. La tesoreria aziendale della società detiene ora più di 4.300 bitcoin



Bitfarms Ltd. ha approfittato del calo del prezzo del bitcoin. La società di mining bitcoin quotata in borsa ha annunciato lunedì di aver acquistato 1.000 BTC per il suo tesoro. I dettagli dell'annuncio: " Durante la prima settimana di gennaio 2022, Bitfarms ha acquistato 1.000 BTC per 43,2 milioni di dollari. Ciò ha aumentato le partecipazioni in BTC del 30% a oltre 4.300 a partire dal 10 gennaio 2022.


Fondata nel 2017, Bitfarms è una società quotata in borsa negli Stati Uniti e in Canada. Le sue azioni hanno iniziato a essere negoziate sul TSX Venture Exchange (TSX-V) nel luglio 2019 e sul mercato azionario Nasdaq nel giugno 2021. La società ha cinque strutture di estrazione di bitcoin su scala industriale situate in Québec e una nello stato di Washington.


"La nostra strategia aziendale guida in Bitfarms è accumulare più bitcoin al minor costo e nel minor tempo possibile a vantaggio dei nostri azionisti", ha spiegato il CEO Emiliano Grodzki. "A tal fine, ottimizziamo continuamente la nostra allocazione del capitale".


Ha dichiarato : " Con il calo di BTC mentre i prezzi dell'hardware di mining rimangono elevati, abbiamo colto l'opportunità di trasferire denaro in BTC .


Grodzki ha inoltre affermato: "Continuiamo a impegnarci nell'esecuzione della nostra strategia di crescita operativa e nel raggiungere il nostro obiettivo di 8 exahash/secondo entro la fine del 2022".



Bitfarms ha annunciato la scorsa settimana di aver estratto 3.452 bitcoin nel 2021. Il CEO ha osservato all'epoca: "Nel 2021 abbiamo iniziato a mantenere praticamente tutta la nostra produzione di BTC , il che ha rafforzato il nostro bilancio".

3 visualizzazioni