• Leonardo Trincia

Elon Musk promette di apportare "miglioramenti significativi" a Twitter

Tesla and Spacex CEO Elon Musk has joined Twitter’s board of directors and promised to “make significant improvements” to the social media platform. Some changes he is considering include adding an edit button and solving the crypto spam bot problem, which he sees as the “single most annoying problem on Twitter"



Dopo aver rivelato lunedì di aver acquisito una partecipazione del 9,2% di Twitter Inc., il CEO di Tesla e Spacex, Elon Musk, è entrato a far parte del consiglio di amministrazione di Twitter, secondo il deposito del gigante dei social media presso la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti. Musk è ora il maggiore azionista di Twitter.


Il CEO di Twitter Parag Agrawal ha twittato dando il benvenuto a Musk nel consiglio di amministrazione della sua azienda. Il boss di Tesla ha risposto: "Non vedo l'ora di lavorare con il board di Parag e Twitter per apportare miglioramenti significativi a Twitter nei prossimi mesi!"



L'ex CEO di Twitter Jack Dorsey ha twittato: "Sono davvero felice che Elon si unisca al consiglio di Twitter! Si preoccupa profondamente del nostro mondo e del ruolo di Twitter in esso. Parag ed Elon guidano entrambi con il cuore e saranno una squadra incredibile".


Dopo l'investimento di Musk su Twitter, molte persone hanno inondato i tweet del CEO di Tesla con le loro idee su come migliorare Twitter.


Alcuni suggerimenti riguardano i bot spam crittografici. "Elon, devi fare qualcosa per questi bot spam crittografici", ha scritto una persona. “Stanno diventando davvero fastidiosi. Migliorare il sistema di verifica per dimostrare che sei un vero *vero* essere umano aiuterebbe in questo. Musk è d'accordo, sottolineando che, a suo avviso, questo è il "problema più fastidioso su Twitter".



Questa non è stata la prima volta che Musk ha espresso preoccupazione per il problema del bot spam crittografico. I post di cripto spam compaiono spesso sui thread di tweet di Musk e molti di essi promuovono truffe di criptovalute. I truffatori spesso sfruttano la popolarità di Musk, con lui e le sue aziende che regalano bitcoin e altre criptovalute.


Musk ha twittato il 1° febbraio 2020: “Il livello di truffa crittografica su Twitter sta raggiungendo nuovi livelli. Questo non è bello. La sua dichiarazione è stata rilasciata in risposta a un commento secondo cui "Anche gli account verificati vengono ora violati e promuovono false truffe bitcoin".


Il co-fondatore di Dogecoin Billy Marcus ha stimato il 25 marzo: " Penso che i bot spam crittografici rappresentino il 40% di Twitter."


Oltre al problema del bot spam crittografico, Musk sta valutando l'aggiunta di un pulsante di modifica ai tweet. Ha organizzato un sondaggio lunedì chiedendo ai suoi 80,6 milioni di follower: "Vuoi un pulsante di modifica?" Il CEO di Twitter ha sottolineato: “Le conseguenze di questo sondaggio saranno importanti. Si prega di votare con attenzione". Sono stati contati oltre 4,4 milioni di voti e il 73,6% ha detto di sì.



L'utente di Twitter Liz Wheeler si è opposta a un pulsante di modifica. Ha affermato: "E se un tweet diventa virale, molti retweet e milioni di impressioni, e poi l'autore cambia completamente il significato? Non solo una correzione grammaticale, ma un cambiamento ideologico totale? O un'autopromozione spudorata?"

Il CTO di Meta, ex Facebook, è intervenuto: “Abbiamo risolto questo problema su Facebook molto tempo fa.


Devi solo includere un indicatore che è stato modificato insieme a un registro delle modifiche. Se sei davvero preoccupato per gli incorporamenti, possono puntare a una revisione specifica in quella cronologia ma con un collegamento all'ultima modifica. Non è un vero problema". Tuttavia, Musk ha risposto: "Facebook mi dà i brividi".


Alcuni altri suggerimenti riguardano il controllo dei fatti di Twitter, il controllo elettorale e il ripristino di utenti vietati, come l'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump.


Musk ha dichiarato alla fine di marzo di voler costruire una piattaforma di social media incentrata sulla libertà di parola come priorità assoluta. “Dato che Twitter funge de facto da piazza pubblica, il mancato rispetto dei principi della libertà di parola mina fondamentalmente la democrazia”, ha descritto.


Non tutti sono sicuri che Musk migliorerà Twitter. Per quanto riguarda la libertà di parola, lunedì Bloomberg ha pubblicato un articolo di opinioneaffermando che "l'investimento di Musk su Twitter potrebbe essere una cattiva notizia per la libertà di parola".


Un utente di Twitter ha espresso dubbi sul fatto che Musk apporterà modifiche a beneficio di tutti, affermando che il capo di Tesla "sembra egocentrico". Un altro utente ha detto che lascerà Twitter se Musk avrà il controllo.


Alcune persone nella comunità delle criptovalute hanno sottolineato che la promessa di Musk di migliorare Twitter è una dimostrazione del problema con il meccanismo di consenso proof-of-stake (PoS), citando la sua apparente debolezza di essere controllato dai ricchi. Uno ha scritto: " Elon ti mostra quanto sia facile controllare una rete PoS."



1 visualizzazione