• Leonardo Trincia

I commercianti di WIX possono accettare 12 diverse criptovalute

La società di software israeliana Wix ha abilitato il suo prodotto di e-commerce Software as a Service (SaaS) per accettare pagamenti in criptovalute



Fondata nel 2006, dagli ingegneri software israeliani Nadav Abrahami, Avishai Abrahami e Giora Kaplan, la piattaforma offre agli utenti la possibilità di sviluppare siti Web mobili e HTML5 senza esperienza di codifica.



La piattaforma, offre cinque diverse stablecoin come BUSD, DAI, GUSD, USDP e USDC , gli utenti inoltri possono accettare anche Bitcoin (BTC), Bitcoin cash (BCH), Dogecoin (DOGE), Ethereum (ETH), Litecoin (LTC), Wrapped bitcoin( WBTC) e XRP.



La collaborazione è avvenuta con Bitpay, capitanata dal CEO Stephen Pair dichiarando in una nota: " Le aziende possono entrare rapidamente nel mercato e acquisire vendite, attingendo all'enorme mercato delle criptovalute da trilioni di dollari

4 visualizzazioni