• Leonardo Trincia

L'exchange Africano Yellow Card raccoglie 15 milioni nell'ultimo round di finanziamento

Yellow Card, piattaforma di scambio di criptovalute africana, ha recentemente annunciato un aumento del loro capitale, nell'ultimo round di finanziamento di serie A


Stando a quanto riportato sul loro blog, parte dei soldi accumulati dall'ultimo round di finanziamento di serie A, verranno utilizzati per "incrementare le assunzioni nel team ed espandere la piattaforma in tutto il continente".


Chris Maurice, CEO dell'exchange di criptovalute Africano in un'intervista ha dichiarato: "La nostra missione è sempre stata quella di rendere le criptovalute accessibili in tutto il continente Africano. Ora abbiamo il sostegno per farlo diventare realtà, insieme a un fantastico team di investitori che condividono la nostra visione"


Sebbene l'Africa sia il mercato ideale per le criptovalute, le continue restrizione dai regolatori rende il continente una destinazione di investimento rischiosa. Tutta via questa incertezza non ha impedito alla startup fintech di espandere le proprie operazione.


Munachi Ogueke, Chief Bitcoin Officer dopo il round di finanziamento di serie A dichiara: " E' una conferma che l'Africa ha un posto importante nel settore delle criptovalute". La dichiarazione effettuata dal sopracitato afferma che la startup non è assolutamente preoccupata delle restrizioni da parte dei regolatori.


Cosa ne pensi sull'aumento di capitale della startup Yellow Card? Dicci la tua nella sezione commenti qui sotto.

3 visualizzazioni