• Leonardo Trincia

La Banca centrale cinese aggiunge altre città pilota per lo yuan digitale

La banca centrale cinese, la People's Bank of China, ha aggiunto altre città per testare la sua valuta digitale. Secondo gli ultimi dati ufficiali, lo yuan digitale ha più di 261 milioni di utenti


La banca centrale cinese, la People's Bank of China (PBOC), ha dichiarato sabato che sta aggiungendo altre città pilota per testare la sua valuta digitale della banca centrale (CBDC), lo yuan digitale (e-CNY).


Le nuove città pilota sono Tianjin, Chongqing, Guangzhou, Fuzhou, Xiamen e sei città della provincia di Zhejiang che ospiteranno i Giochi asiatici del 2022 a settembre. Le sei città sono Hangzhou, Ningbo, Wenzhou, Shaoxing, Jinhua e Huzhou.


Lo yuan digitale è già in fase di test in 10 grandi città: Shenzhen, Shanghai, Suzhou, Xiong'an, Chengdu, Hainan, Changsha, Xi'an, Qingdao e Dalian. È stato anche testato alle Olimpiadi invernali di Pechino.

Commentando la sua valuta digitale, la banca centrale cinese ha dichiarato: " Le politiche devono essere progettate per stimolare la creatività e l'entusiasmo tra le banche, le aziende tecnologiche e il governo locale nello sviluppo, promozione e proliferazione dello yuan digitale."


"Nel processo di promozione, la concorrenza dovrebbe essere incoraggiata", ha aggiunto la PBOC.


Oltre alle nuove città pilota dello yuan digitale annunciate dalla PBOC, Hong Kong prevede di lanciare presto uno schema pilota per l'uso dell'e-CNY per lo shopping e la ristorazione, Eddie Yue Wai-man, CEO dell'Autorità monetaria di Hong Kong (HKMA ), detto a febbraio.


Secondo gli ultimi dati della banca centrale cinese, lo yuan digitale contava 261 milioni di utenti unici alla fine del 2021. Inoltre, sono state effettuate transazioni per un valore di 87,5 miliardi di yuan (13,8 miliardi di dollari) utilizzando l'e-CNY.

1 visualizzazione