• Leonardo Trincia

La Banca centrale dell'Honduras scredita la speculazione sul corso legale di Bitcoin

Il 23 marzo, la banca centrale dell'Honduras ha emesso un chiarimento sugli asset crittografici come bitcoin e ha osservato che le valute digitali non hanno corso legale o regolamentate nel paese. L'annuncio, pubblicato tramite l'account Twitter ufficiale della banca centrale dell'Honduras, arriva dopo molte speculazioni sul presidente dell'Honduras, Xiomara Castro, che presumibilmente dichiarerà corso legale di bitcoin nel paese.


Negli ultimi tempi, ci sono state molte voci secondo cui il 56° presidente dell'Honduras Xiomara Castro potrebbe legalizzare bitcoin in Honduras. Alcuni rapporti hanno anche notato che un annuncio potrebbe arrivare dal governo dell'Honduras questa settimana o " nei prossimi giorni ". Tuttavia, il 23 marzo, la banca centrale dell'Honduras ha messo a tacere le voci, poiché la dichiarazione della banca rileva che le criptovalute non hanno corso legale né regolamentate in Honduras.


"Bitcoin è un asset finanziario che esiste virtualmente noto anche come criptovaluta, che al momento nel nostro Paese non è regolamentato e nella maggior parte dei Paesi non ha corso legale", spiega la lettera della banca centrale dell'Honduras.


La banca centrale del paese precisa inoltre che la banca centrale dell'Honduras è "l'unico emittente di banconote e monete a corso legale nel territorio nazionale". Il sistema bancario centrale dell'Honduras "non supervisiona né garantisce le operazioni effettuate con le criptovalute", sottolinea l'avviso della banca. In sostanza, la banca sottolinea che qualsiasi transazione condotta con un bene virtuale è di esclusiva responsabilità di “chi la effettua”.


Sebbene bitcoin e altre risorse crittografiche non siano regolamentate o legali in Honduras, la banca centrale afferma che sta ancora "considerando l'importanza di adottare l'innovazione tecnologica". La banca sta continuando a studiare le ramificazioni tecniche e legali dell'"emissione di una valuta digitale della banca centrale (CBDC)".


Un teorico CBDC dell'Honduras avrebbe "la caratteristica di essere riconosciuto come moneta a corso legale nel Paese e quindi è regolamentato e ha il sostegno della banca centrale dell'Honduras.

3 visualizzazioni