• Filippo D'agostini

La Germania mette all'asta Bitcoin sequestrati da Darknet

Le autorità tedesche mettono all'asta bitcoin sequestrati dalla darknet in casi di criminalità informatica. Secondo quanto riferito, il sito Web di aste ha registrato un traffico elevato verso gli elenchi di bitcoin, con 4.000 nuovi utenti registrati negli ultimi giorni.


Bitcoin sequestrato dal governo tedesco

Il ministero della Giustizia del Nord Reno-Westfalia, il più grande stato della Germania per popolazione, ha annunciato lunedì un'asta di bitcoin sequestrati da casi criminali.


Justiz Auktion, il sito web di aste per il ministero, ha registrato un elevato traffico verso gli elenchi di bitcoin lunedì dopo che i pubblici ministeri hanno iniziato a elencare la criptovaluta sul sito, ha riferito Bloomberg, aggiungendo che la piattaforma di aste ha avuto 4.000 nuovi utenti registrati negli ultimi giorni.


I bitcoin sono stati sequestrati in casi di criminalità informatica e traffico di droga, principalmente dalla darknet, ha trasmesso la pubblicazione. I pubblici ministeri in Germania non possono vendere criptovalute sequestrate sul mercato; sono tenuti a metterli all'asta come qualsiasi altra merce rubata sequestrata.


Il Ministero della Giustizia è stato citato come dicendo:


Ogni euro estratto dalle reti criminali aiuta a indebolirle.


Il sito di aste ha attualmente 15 inserzioni per bitcoin. Uno è per 10 BTC , tre per 1 BTC , sei per 0,5 BTC e cinque per 0,1 BTC .


Secondo il sito web dell'asta, i bitcoin sequestrati sono conservati su portafogli cartacei ufficiali presso il Central and Contact Point Cybercrime North Rhine-Westphalia (ZAC NRW). ZAC NRW è il punto di contatto centrale per le autorità investigative, in particolare i pubblici ministeri e le autorità di polizia, nel Nord Reno-Westfalia nel settore della criminalità informatica.


Il sito Web spiega che i trasferimenti di bitcoin avverranno "consegnando personalmente il portafoglio di carta inclusa la chiave privata". Aggiunge che se si preferisce un trasferimento elettronico a un indirizzo bitcoin dell'aggiudicatario, verrà effettuato "dopo l'identificazione video a spese dell'acquirente alle normali commissioni di transazione".


Inoltre, il sito web rileva:

La consegna o il trasferimento avverrà solo dopo che il prezzo di acquisto sarà stato ricevuto dalla Procura di Colonia. Il processo può richiedere 2 giorni lavorativi.


0 visualizzazioni