• Leonardo Trincia

La senatrice Australiana dichiara che la DeFi presenta enormi opportunità

La senatrice Asutraliana Jane Hume afferma che le criptovalute non sono una moda passeggera e che la DeFi presenta grandi opportunità, sottolineando che l'Australia non deve essere lasciata fuori


La senatrice australiana Jane Hume ministro australiano per la pensione, i servizi finanziari e l'economia digitale, anche ministro del Paese per la sicurezza economica delle donne. Ha parlato di criptovaluta e finanza decentralizzata (defi) lunedì durante il suo discorso all'Australian Financial Review Super & Wealth Summit a Sydney.


Facendo riferimento a un recente rapporto della Commissione del Senato australiano secondo cui il 17% degli australiani sta investendo in criptovalute, Hume ha sottolineato: "Questa è una classe di attività che ha catturato cuori e menti, ma oltre a ciò - qualunque cosa tu possa pensare personalmente - è una tecnologia che non sta andando via", la senatrice ha aggiunto : " Quindi, come industria e come governo, dobbiamo riconoscere che questa non è una moda passeggera. Dovremmo procedere con cautela, ma non con paura."



Questa non era la prima volta che Hume diceva che la criptovaluta non è una moda passeggera. A maggio, ha dichiarato allo stesso modo: "Vorrei chiarire una cosa: la criptovaluta non è una moda passeggera. È un'asset class che diventerà sempre più importante".


Lunedì durante il suo discorso la senatrice ha anche parlato della più grande banca del paese, Commonwealth Bank of Australia (Commbank o CBA), che entra nel mondo delle criptovalute. La banca ha annunciato all'inizio di questo mese di aver stretto una partnership con l'exchange di criptovalute Gemini "per consentire ai suoi clienti di detenere e utilizzare bitcoin e altre criptovalute tramite la sua app bancaria da 6,5 ​​milioni di utenti", ha descritto il senatore. "Questo renderà CBA la prima banca australiana - e una delle poche banche in tutto il mondo - ad offrire ai clienti questo tipo di accesso".



Inoltre, il CEO della Commonwealth Bank Matt Comyn ha dichiarato la scorsa settimana che mentre "vediamo rischi nella partecipazione" alle criptovalute, "vediamo rischi maggiori nel non partecipare".



Hume discute anche di finanza decentralizzata (defi). "La finanza decentralizzata sostenuta dalla tecnologia blockchain presenterà incredibili opportunità", ha affermato, sottolineando che "l'Australia non deve essere lasciata indietro dalla paura dell'ignoto". Il senatore ha inoltre dichiarato: " La finanza decentralizzata o defi è un'area emergente e in rapida evoluzione della tecnologia finanziaria che presenta enormi opportunità."



1 visualizzazione