• Leonardo Trincia

L' autorità Indonesiana vieta alle società finanziarie di facilitare il trading di criptovalute

La Financial Services Authority (OJK) dell'Indonesia ha vietato alle società finanziarie di utilizzare, commercializzare e/o facilitare il trading di criptovalute. Il regolatore finanziario ha anche avvertito il pubblico di stare sempre attento agli schemi Ponzi fraudolenti sotto le spoglie di criptovalute















La Financial Services Authority (OJK) dell'Indonesia, l'agenzia governativa con sede a Giacarta che regola il settore dei servizi finanziari, ha avvertito martedì che le società finanziarie non sono autorizzate a offrire o facilitare la vendita di criptovalute.



L'avvertimento è stato lanciato dal presidente del Board of Commissioners dell'OJK, Wimboh Santoso, sull'account Instagram ufficiale dell'autorità di regolamentazione. L'OJK è stato citato da Reuters dicendo:" OJK ha severamente vietato agli istituti di servizi finanziari di utilizzare, commercializzare e/o facilitare il trading di criptovalute"


Il regolatore ha anche messo in guardia il pubblico quando investe in criptovalute. "Le stesse risorse crittografiche sono un tipo di merce che ha fluttuazioni di valore che possono aumentare e diminuire in qualsiasi momento, quindi le persone devono comprendere i rischi", ha affermato l'OJK. Tuttavia, le criptovalute non possono essere utilizzate legalmente per i pagamenti in Indonesia.


Inoltre, il regolatore finanziario ha ricordato al pubblico di stare sempre attento agli schemi Ponzi fraudolenti sotto le spoglie di criptovalute. L'OJK è stato inoltre citato dicendo: " Si prega di fare attenzione alle accuse di truffe dello schema Ponzi negli investimenti in criptovalute.


L'OJK ha spiegato di non supervisionare né regolamentare le criptovalute. La regolamentazione e la supervisione delle criptovalute in Indonesia sono svolte dalla Commodity Futures Trading Authority (CoFTRA) e dal Ministero del Commercio.


Il ministero sta attualmente facilitando la creazione di una borsa di risorse digitali, chiamata Digital Futures Exchange, che secondo i funzionari sarà lanciata nel primo trimestre


Secondo la società di pagamenti crittografici Triple A, si stima che oltre 7,2 milioni di persone, ovvero il 2,66% della popolazione totale dell'Indonesia, possiedano attualmente criptovaluta. Inoltre, i dati del Ministero del Commercio citati dai media mostrano che le transazioni crittografiche hanno raggiunto 859 trilioni di rupie (59,83 miliardi di dollari) l'anno scorso, un aumento significativo rispetto ai 60 trilioni di rupie nel 2020.

2 visualizzazioni