• Leonardo Trincia

Le Crypto sono nuova classe di asset che le persone non possono ignorare

Un dirigente di Wisdomtree, una società di gestione patrimoniale con 78 miliardi di dollari in gestione, afferma che "le criptovalute si sono affermate saldamente come una nuova classe di asset ed è davvero qualcosa che le persone non possono ignorare". Ha aggiunto: "Siamo oltre il punto in cui ci sono speculazioni sul fatto che questa sia o meno una tendenza che è qui per rimanere"


Jason Guthrie, responsabile delle risorse digitali per la società di gestione patrimoniale Wisdomtree in Europa, ha parlato di criptovaluta durante la chat al caminetto di Ftadviser In Focus lunedì.


Wisdomtree, attraverso le sue sussidiarie negli Stati Uniti e in Europa, è uno sponsor e gestore patrimoniale di Exchange Traded Fund (ETF) e di prodotti negoziati in borsa (ETP) con sede a New York. L'azienda offre prodotti che coprono azioni, materie prime, reddito fisso, con leva e inverse, valute, criptovalute e strategie alternative. Wisdomtree ha attualmente oltre $ 77,8 miliardi di asset in gestione a livello globale, secondo il suo ultimo deposito presso la US Securities and Exchange Commission (SEC).


Guthrie ha detto: "Siamo oltre il punto in cui ci sono speculazioni sul fatto che questa sia o meno una tendenza che è qui per rimanere", sottolineando: " Le criptovalute si sono affermate saldamente come una nuova classe di asset ed è davvero qualcosa che le persone non possono ignorare."


Ha spiegato che gli investitori sceglieranno sempre più fornitori di servizi in base alla loro capacità di accedere al mercato degli asset digitali.


Il dirigente di Wisdomtree ha aggiunto che molte piattaforme si stanno evolvendo fortemente verso un "futuro multi-blockchain" con un'enfasi sull'interoperabilità. Ha anche notato che questo ha "allargato l'universo degli investimenti per molte persone perché ... significa che hai l'opportunità di investire capitale per lavorare contro una varietà di protocolli".


Tuttavia, l'incertezza su come si evolverà lo spazio delle criptovalute nel prossimo decennio ha portato a un'elevata volatilità nel mercato delle criptovalute. Guthrie ha sottolineato che gli investitori devono tenerne conto quando investono in questa nuova classe di attività.


“Penso che nessuno sia là fuori a sostenere che il 50% del portafoglio di qualcuno dovrebbe essere in criptovaluta. Questo è il modo in cui si tiene conto del rischio, effettuando allocazioni valutate in base al rischio", ha affermato. La sua società di gestione patrimoniale vede le persone allocare tra l'1% e il 5% dei portafogli in criptovalute come parte di un approccio aggiustato per il rischio, simile al modo in cui trattano altre classi di attività, ha comunicato.


Rispondendo a una domanda sul fatto che le criptovalute possano diventare mainstream, Guthrie ha affermato: " Assolutamente... Siamo già sulla strada per farlo."


Ha aggiunto: "Al momento il 2% circa della popolazione globale è coinvolta nelle criptovalute, questo è destinato a crescere".




1 visualizzazione