• Leonardo Trincia

Tommy Hilfiger presenterà le collezioni primavera 2022 e gli NFT alla Metaverse Fashion Week

Lunedì, Tommy Hilfiger ha annunciato che l'azienda si unirà alla Decentraland Metaverse Fashion Week inaugurale dal 24 al 27 marzo 2022. Durante la Metaverse Fashion Week, l'azienda americana di fashion design ha dichiarato che presenterà le sue collezioni Primavera 2022 e fornirà ai consumatori un "piattaforma di vendita al dettaglio digitale" che presenta NFT realizzati da Tommy Hilfiger.


Alla fine di febbraio, Decentraland, il metaverso virtuale della blockchain, ha annunciato che la prima Metaverse Fashion Week (MFW) del progetto si sarebbe svolta quest'anno. Inoltre, Decentraland ha detto che i visitatori avrebbero visto le apparizioni di Dolce & Gabbana, Selfridges, Jacob & Co, Franck Muller, Garrett Leight, Cavalli e The Fabricant. All'epoca è stato anche notato che lo studio di moda americano Tommy Hilfiger sarebbe stato presente. Il 21 marzo, Tommy Hilfiger ha spiegato che l'adesione a Decentraland MFW rappresenta "l'attenzione del marchio sull'innovazione digitale e sull'esplorazione di nuovi canali di consumo".


Tommy Hilfiger ha inoltre precisato di aver collaborato con Boson Portal , un mercato metaverso che offre uno "stile di vita virtuale e un parco giochi culturale situato a Decentraland". L'annuncio di lunedì rileva che un negozio Tommy Hilfiger sarà situato all'interno di Boson Portal. È interessante notare che gli articoli del negozio Tommy Hilfiger vengono acquistati come asset di token non fungibili (NFT), ma i proprietari possono riscattare gli NFT per "prodotti fisici consegnati direttamente alla porta dei clienti".


"I consumatori possono teletrasportare il proprio avatar nel negozio virtuale e acquistare una gamma selezionata di prodotti in edizione limitata della collezione Tommy Hilfiger Primavera 2022", dettagli di Boson Portal. "I visitatori incontreranno rendering 3D fluttuanti di stili distintivi, tra cui la giacca varsity per gli uomini, la maglietta madras per le donne e una felpa con cappuccio unisex con l'iconico logo Tommy Hilfiger".


Lo stilista americano e fondatore dell'azienda, Tommy Hilfiger, ha spiegato che quando ha creato la sua azienda non ha mai pensato che gli eventi di moda potessero essere ospitati virtualmente. "Quando ho fondato il mio marchio omonimo nel 1985, non avrei mai immaginato di vedere un momento in cui le settimane della moda si sarebbero svolte in un mondo 3D completamente virtuale", ha detto Tommy Hilfiger in una dichiarazione inviata a Bitcoin.com News. Hilfiger ha aggiunto: " Mentre esploriamo ulteriormente il metaverso e tutto ciò che ha da offrire, sono ispirato dal potere della tecnologia digitale e dalle opportunità che offre per interagire con le comunità in modi affascinanti e pertinenti."


Il co-fondatore di Boson Protocol, Justin Banon, ha affermato che la sua azienda non vede l'ora di lavorare con l'iconico marchio di moda e Banon crede che la mossa avvenga durante un "momento cruciale che formerà la base del futuro nei settori della moda e della tecnologia". Oltre al mercato metaverso del protocollo Boson, l'annuncio rileva inoltre che i dispositivi indossabili Decentraland a marchio Tommy Hilfiger potranno essere ottenuti anche tramite il mercato Decentraland.


4 visualizzazioni