• Leonardo Trincia

Ucraina: $17 Milioni raccolti in Bitcoin e Ether

L'Ucraina ha raccolto oltre 17 milioni di dollari in donazioni di criptovalute da quando la Russia ha iniziato la sua invasione. Oltre 10 milioni di dollari sono stati donati direttamente ai portafogli crittografici pubblicati dal governo ucraino circa 24 ore dopo che il governo aveva sollecitato donazioni in bitcoin, ether e tether.


Sabato mattina il governo ucraino ha iniziato a sollecitare donazioni di criptovaluta. L'account Twitter ufficiale dell'Ucraina ha twittato : "Stai con il popolo ucraino. Ora si accettano donazioni in criptovaluta. Bitcoin, ethereum e USDT . Il tweet include anche un indirizzo BTC e un indirizzo per le donazioni di ETH e USDT Anche Mykhailo Fedorov, vice primo ministro ucraino, ha twittato un messaggio simile.


A seguito della richiesta di donazioni di criptovalute da parte del governo ucraino, la società di analisi dei dati blockchain Elliptic ha dichiarato domenica: " Il governo ucraino e le ONG che forniscono supporto ai militari hanno raccolto 17,2 milioni di dollari attraverso migliaia di donazioni di criptovalute dall'inizio dell'invasione."


“Gli account Twitter appartenenti al governo ucraino hanno pubblicato richieste per donazioni di criptovalute. Gli indirizzi menzionati nei tweet hanno già ricevuto 10,6 milioni di dollari in 13.670 transazioni", ha spiegato Elliptic. "Ciò include una singola donazione del valore di 1,86 milioni di dollari, che sembra aver avuto origine dalla vendita di NFT [token non fungibili] originariamente destinati a raccogliere fondi per Julian Assange".

La società di analisi blockchain ha continuato: " La maggior parte delle donazioni ricevute fino ad oggi sono state in bitcoin ed ether, sebbene le stablecoin in dollari statunitensi contribuiscano in misura significativa."



Un grafico che mostra quali criptovalute sono state donate al governo ucraino e alle organizzazioni senza scopo di lucro che supportano l'esercito ucraino. Fonte: ellittica


Elliptic ha inoltre sottolineato che i sostenitori delle criptovalute non stanno solo donando criptovalute al governo ucraino. “Le persone stanno anche inviando NFT all'account Ethereum del governo ucraino. Uno di questi NFT ha un valore di circa $ 300", ha scritto l'azienda.


Olexander Scherba, ambasciatore dell'Ucraina in Austria tra il 2014 e il 2021, ha commentato il governo ucraino che ha sollecitato donazioni di criptovalute. Ha twittato: " A chi vuole aiutare in bitcoin. Bitcoin è ufficialmente legale in Ucraina."


Oltre alle donazioni al governo ucraino, un'organizzazione non governativa (ONG) ha ricevuto una notevole quantità di donazioni di criptovalute. Bitcoin.com News ha riferito venerdì che "Come Back Alive" ha raccolto oltre $ 5 milioni in bitcoin. Nel momento in cui scriviamo, l'organizzazione ha ricevuto 170.05722596 BTC , per un valore di circa 6,6 milioni di dollari al prezzo attuale del bitcoin.




1 visualizzazione